Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » “VENTO DA NORD” TORNA A TEATRO

“VENTO DA NORD” TORNA A TEATRO

di Domenica, 17 Novembre 2019 - Ultima modifica: Lunedì, 18 Novembre 2019
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

“VENTO DA NORD” TORNA A TEATRO

Appuntamento a Predazzo venerdì 22 novembre alle 20.45

 

In occasione del cinquantesimo dalla morte di Alfredo Paluselli e del decimo anniversario dell’iscrizione delle Dolomiti tra i patrimoni naturali dell’umanità Unesco, torna a Predazzo lo spettacolo teatrale “Vento da Nord”. Una versione rivisitata ed arricchita, che vede il noto attore Mario Zucca tornare a vestire i panni di Paluselli, alpinista, artista, istrionico personaggio noto soprattutto per aver costruito Baita Segantini, nei pressi di Passo Rolle, dove scelse di vivere in solitudine per trentacinque anni, scrivendo e disegnando, a colloquio con le aquile e con le forze della natura, senza alcuna imposizione.

Data di inizio pubblicazione 17/11/2019
Data di archiviazione 01/01/2025

COMUNICATO STAMPA

“VENTO DA NORD” TORNA A TEATRO

Appuntamento a Predazzo venerdì 22 novembre alle 20.45

 

In occasione del cinquantesimo dalla morte di Alfredo Paluselli e del decimo anniversario dell’iscrizione delle Dolomiti tra i patrimoni naturali dell’umanità Unesco, torna a Predazzo lo spettacolo teatrale “Vento da Nord”. Una versione rivisitata ed arricchita, che vede il noto attore Mario Zucca tornare a vestire i panni di Paluselli, alpinista, artista, istrionico personaggio noto soprattutto per aver costruito Baita Segantini, nei pressi di Passo Rolle, dove scelse di vivere in solitudine per trentacinque anni, scrivendo e disegnando, a colloquio con le aquile e con le forze della natura, senza alcuna imposizione.

Dopo le anteprime a Fiera di Primiero (martedì 19) e Pergine (giovedì 21), venerdì 22 novembre la nuova versione dello spettacolo - che aveva debuttato con grande successo nella stagione teatrale 2015/2016 - torna a Predazzo, grazie al sostegno di Comune e Provincia. L’appuntamento è alle 20.45 al teatro comunale. Biglietti in prevendita su www.primiallaprima.it e presso gli sportelli delle Casse Rurali del Trentino (10 euro intero, 8 euro ridotto).

Sabato mattina il monologo sarà riproposto per gli studenti dell’istituto scolastico “La Rosa Bianca” di Predazzo, con successivo dibattito con il regista Mario Vanzo, il nipote Alfredo Paluselli e i rappresentanti della Fondazione Dolomiti Unesco.

 “Rappresentare un personaggio ricco di sfaccettature come Paluselli in una pièce teatrale è stato complicato: infatti, il testo ha subìto diversi miglioramenti in un lungo processo di maturazione. La vita di Alfredo Paluselli è una storia straordinaria che parla di emigrazione, di espressione, di conquista. Ha quindi delle tematiche estremamente attuali che speriamo di riuscire presto a portare in una tournée internazionale rivolta ai trentini nel mondo”, anticipa il regista Mario Vanzo.

“Vedere la storia di mio nonno riletta e reinterpretata con un altro linguaggio, quello del teatro, è un piacere e un onore - aggiunge il nipote di Alfredo Paluselli, che del nonno porta il nome -. Da quando "Vento da Nord" è uscito, sia in versione libro che come spettacolo teatrale, ho visto molte persone interessarsi alla storia di mio nonno, che è una vicenda di grande profondità e che offre diversi livelli di interpretazione. Il monologo, grazie alla sapiente mano di Mario Vanzo che si è affidato all'inimitabile professionalità di Mario Zucca, è molto emozionante e piacevole. Sono inoltre felicissimo che la sua visione sia offerta anche ai ragazzi del Primiero e di Predazzo. È un esperimento già affrontato con successo nel 2014 ed è proprio nell'entusiasmo dei ragazzi che questa attualissima storia di vita e di montagna può trovare nuove aperture e nuovo slancio”.

“L’Amministrazione comunale ha volentieri concesso il patrocinio a “Vento da Nord”, decidendo di proporlo anche agli studenti, perché riteniamo che la storia di Alfredo Paluselli meriti di essere raccontata e ricordata. Racchiude, infatti, in sé quei valori di attaccamento al territorio e di rispetto della montagna che sono alla base anche delle Dolomiti Patrimonio Unesco, di cui quest’anno festeggiamo il decennale”, commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Predazzo, Giovanni Aderenti.

 

Predazzo, 15 novembre 2019

Informazioni correlate:

Evento

STAGIONE TEATRALE 2019.2020

Stagione teatrale 2019.2020

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Giovedì, 24 Ottobre 2019

COMUNICATO STAMPA :

SI ALZA IL SIPARIO SULLA STAGIONE TEATRALE

Predazzo, Tesero e Cavalese propongono anche quest’anno un calendario condiviso

di Venerdì, 29 Novembre 2019

COMUNICATO STAMPA :

LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI E ADULTI

Sono workshop d’artista quelli che la biblioteca di Predazzo ha organizzato per prepararsi al prossimo Natale. Mercoledì 4 alle ore 17 si terrà un laboratorio con Micol Blanchard (alias Lorenza Ongari) che proporrà “Giochi di forme natalizie, impariamo da Herbin”, un laboratorio per bambini da 4 a 7 anni giocando con le forme e i colori del pittore francese.

di Mercoledì, 21 Agosto 2019
avviso

ll Comune intende attivare anche per l'anno scolastico 2019/2020 il servizio di sorveglianza davanti alle scuole dell'obbligo

di Venerdì, 26 Ottobre 2018

COMUNICATO STAMPA :

TRE COMUNI, UNA RASSEGNA TEATRALE

Lunedì al via la prevendita degli abbonamenti

 

 

Il ponte della cultura unisce Cavalese, Tesero e Predazzo. I tre Comuni, infatti, hanno deciso di proporre per la stagione 2018/2019 un calendario teatrale condiviso per offrire una proposta ricca e variegata. “In un tempo in cui, secondo noi, è più che mai importante investire nel sapere, riteniamo doveroso sottolineare come il Teatro resti il luogo per eccellenza ove celebrare la cultura e ancor più il compito educativo che ci è stato assegnato”, scrivono nella presentazione della Rassegna i tre assessori alla Cultura, Ornella Vanzo per Cavalese, Silvia Vaia per Tesero e Giovanni Aderenti per Predazzo.

di Mercoledì, 29 Novembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

La Stagione di Prosa 2017/2018 di Predazzo

Prende il via il 20 dicembre la “Stagione di Prosa 2017-2018”, organizzata dal Comune di Predazzo con la preziosa collaborazione del Coordinamento Teatrale Trentino. Quattro spettacoli, tre dei quali proposti anche alle scuole con esibizioni mattutine dedicate agli studenti, per riflettere su temi di grande attualità: guerra, giustizia sociale, emigrazione giovanile e emancipazione femminile sono gli argomenti che verranno affrontati con la leggerezza e la profondità tipiche del linguaggio teatrale, capace di veicolare contenuti importanti senza annoiare.

di Mercoledì, 28 Febbraio 2018

COMUNICATO STAMPA :

“UNA STANZA TUTTA PER SÉ” CONCLUDE LA RASSEGNA TEATRALE DI PREDAZZO

Appuntamento l’8 marzo alle 21

Un omaggio a Virginia Woolf nel giorno della Festa della Donna. L’8 marzo il monologo teatrale “Una stanza tutta per sé”, tratto dal famoso saggio della scrittrice britannica, concluderà la “Stagione di Prosa 2017-2018”, organizzata dal Comune di Predazzo in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino. Con intensità e leggerezza vengono affrontati i temi della creatività femminile, dell’emancipazione attraverso l’indipendenza economica e del riconoscimento del talento. Temi ancora attuali, nonostante l’opera della Woolf sia stata pubblicata nel 1929.
 

 

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam