Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » PREDAZZO E ZIANO COSTRUISCONO INSIEME IL TURISMO DI DOMANI

PREDAZZO E ZIANO COSTRUISCONO INSIEME IL TURISMO DI DOMANI

di Venerdì, 19 Luglio 2019
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

PREDAZZO E ZIANO COSTRUISCONO INSIEME IL TURISMO DI DOMANI

 

 

Predazzo e Ziano guardano al futuro insieme: con il Piano di concetto turistico 2025, presentato nei giorni scorsi nei due paesi, le due amministrazioni comunali guardano a quello che sarà il turismo di domani condividendo approcci e obiettivi.

Data di inizio pubblicazione 19/07/2019
Data di archiviazione 01/01/2025

COMUNICATO STAMPA

PREDAZZO E ZIANO COSTRUISCONO INSIEME IL TURISMO DI DOMANI

 

 

Predazzo e Ziano guardano al futuro insieme: con il Piano di concetto turistico 2025, presentato nei giorni scorsi nei due paesi, le due amministrazioni comunali guardano a quello che sarà il turismo di domani condividendo approcci e obiettivi. La filosofia che ha guidato questo primo anno di lavoro è chiara: non sviluppare il territorio per il turismo, ma sviluppare il turismo per il territorio, partendo da ciò che fa star bene chi il paese lo vive tutti i giorni. Nessun libro dei sogni, ci tengono a sottolineare i due sindaci Maria Bosin e Fabio Vanzetta, ma piccole cose concrete e realizzabili.

Sotto la guida di Kohl & Partner (azienda internazionale di consulenza specializzata nel settore turistico), dopo una prima analisi territoriale, sono stati formati due gruppi di lavoro (uno per paese), rappresentanti idealmente la popolazione e le sue categorie. Pensando al turismo come un fenomeno trasversale, si è voluto coinvolgere tutti gli ambiti, non solamente quelli direttamente interessati, cercando di costruire un nuovo atteggiamento nei confronti di questo settore, che rappresenta un’importante fonte economica per i paesi, con un fatturato annuo stimato di oltre 77 milioni di euro totali nei due Comuni.

In questi mesi, i gruppi di lavoro si sono impegnati a valutare la situazione attuale attraverso i punti di forza e debolezza, le opportunità e i rischi del territorio, per definire le competenze chiave di Ziano e Predazzo, ossia le radici dalle quali sviluppare delle progettualità sostenibili a lungo termine. Con questo spirito sono state definite alcune aree progettuali specifiche per ogni paese, sostenute da altre iniziative condivise dai due Comuni.

Dai quattro ambiti analizzati (contesto turistico, strutture ricettive, strutture per lo sport e il tempo libero, organizzazione turistica) emergono come punti di forza comuni la cura del territorio e la conformazione fisica vantaggiosa che lo rende accessibile a tutti, un’accoglienza particolarmente cordiale e la qualità dei servizi, la cultura diffusa del volontariato e dello sport, i grandi eventi. Tra i punti di debolezza troviamo la poca sinergia tra gli attori locali, la scarsa imprenditorialità, stagioni corte (si pensi che nei mesi di luglio e agosto si registra più del 50% dei pernottamenti totali), la non consapevolezza dei propri punti di forza e del loro effettivo valore.

Partendo da queste valutazioni sono state identificate le competenze chiave e sono stati elaborati alcuni obiettivi. Per quanto riguarda Predazzo si ritiene che vada sviluppato il concetto di capitale geologica delle Dolomiti, valorizzando meglio il Patrimonio Dolomiti Unesco. Si punta, inoltre, a un prolungamento della stagione turistica (per esempio, estendendo il periodo d’apertura degli impianti di risalita, aumentando le attività invernali alternative allo sci, collaborando con il Pastificio Felicetti per dare notorietà a Predazzo).

Per quanto riguarda Ziano, si ritiene che i progetti vadano costruiti partendo dalla valorizzazione del territorio “puro” e molto vivibile (in particolare Sadole, area dalle grandi potenzialità) e dalla cultura dello sport (incentivando la collaborazione con La Sportiva e con i grandi atleti del paese, che potrebbero diventare “ambasciatori del Comune dello sport”). Si pensa di sviluppare anche delle opportunità turistiche destinate ai diversamente abili, organizzando, per esempio, grandi eventi sportivi.

Alcuni ambiti progettuali saranno coordinati a livello sovracomunale. Insieme si punterà a sensibilizzare e formare operatori e cittadini sulla conoscenza del territorio, così da poterlo promuovere meglio. Partendo dai bambini, si dovrà puntare a una maggior consapevolezza di ciò che i nostri paesi offrono, anche ai residenti. Si cercheranno di motivare gli operatori turistici, anche con formazioni specifiche per aumentare la professionalità e aprire la mente a visioni innovative. Uno degli obiettivi comuni è quello di far conoscere Predazzo e Ziano come paesi eccellenti dove praticare lo sport. Lo sguardo è inevitabilmente rivolto anche alle Olimpiadi 2026.

Il percorso del Piano di concetto turistico non è terminato: le due presentazioni alla popolazione non sono un punto di arrivo, quanto piuttosto un punto di partenza. Le due comunità sono ora chiamate a trasformare le parole e gli obiettivi fissati dal gruppo di lavoro (al quale va il sentito ringraziamento dei sindaci) in progetti concreti.

Il progetto è aperto e la speranza delle due amministrazioni è quella che anche gli altri comuni della Val di Fiemme con il tempo possano farne parte , nella convinzione che insieme si può fare di più e meglio.

 

 

Predazzo, 18 luglio 2019

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Mercoledì, 10 Gennaio 2018
avviso

COMUNICATO STAMPA :

L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

 I giovani dell’orchestra “Pentagrammando la pace insieme” hanno iniziato il 2018 con due concerti in Val di Fiemme. Giovani marchigiani e croati si sono esibiti il 4 gennaio nella Sala Aldo Moro di Bellamonte e il giorno seguente al convento dei padri francescani di Cavalese, con un programma che comprendeva musica proveniente da diverse parti del mondo. Diretti dal maestro Stefano Campolucci, i giovani musicisti, accompagnati dalle voci di David Mazzoni e Laura Andreoni, hanno regalato un vortice di emozioni diverse con al centro un messaggio di solidarietà e di pace, spaziando dalle sonorità dei Paesi arabi a quelle macedoni, canadesi, italiane… Questo progetto è nato da un'idea di padre Armando Pierucci, francescano originario delle Marche, professore al Conservatorio di Pesaro e organista ufficiale della Chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme per 20 anni.

di Giovedì, 22 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

IL PROGETTO #PIANTALA INCONTRA GLI ESPERTI

Passeggiata pomeridiana e conferenza serale il 23 agosto a Ziano e il 27 agosto a Predazzo

 

Il progetto #PIANTALA propone due incontri per riflettere su ecologia e cambiamenti climatici in relazione alla tempesta Vaia. Domani 23 agosto - con partenza alle ore 16 dalla piazzetta della Roda, di fronte all’Hotel Nele a Ziano di Fiemme - è in programma una passeggiata nel bosco delle Cascatelle insieme al meteorologo Thierry Robert Luciani.

di Sabato, 07 Ottobre 2017

COMUNICATO STAMPA :

NON SOLO DESMONTEGADA

A Predazzo un fine settimana di eventi nel nome del gusto, della tradizione e del turismo sostenibile

 

 

Il ritorno delle mucche dall’alpeggio abbinato al Festival del gusto, al Festival del turismo sostenibile nelle scuole e a un Bike Tour, con un primo assaggio di Oktoberfest. Predazzo si prepara a un lungo fine settimana di eventi, tra Desmontegada de le vache, laboratori, degustazioni, show cooking e aperitivi in treno. Il rientro a valle delle mandrie diventa così occasione per far conoscere i prodotti a km 0, per rievocare antiche tradizioni, per riflettere sulla mobilità e sul turismo sostenibile.

Si inizia giovedì con il Festival del Turismo Sostenibile nelle Scuole: alle 21 in municipio ci sarà la premiazione del concorso riservato alle scuole medie e superiori italiane che hanno partecipato presentando un video dal tema “Sostenibilità ambientale e cibo”. Un centinaio i ragazzi presenti, provenienti da tutta Italia, che il giorno seguente avranno l’occasione di visitare luoghi storici e siti naturalisti di Fiemme e Fassa.

di Venerdì, 29 Giugno 2018

COMUNICATO STAMPA :

CHAMPIONS CAMP PREDAZZO 2018 PER LA S.S. LAZIO ATLETICA LEGGERA

 

La Lazio Atletica Leggera ha scelto Predazzo per il suo Champions Camp: dal 24 giugno, e fino al 1° luglio, una ventina di giovani atleti della società sportiva si sta allenando al campo sportivo in località Fontanelle. A seguirli i tecnici Biagio Tocci e Antonio Di Pompeo. Un camp che non è solo sport, ma anche divertimento condiviso: con un’innovativa formula, infatti, il camp è stato aperto anche alle famiglie dei partecipanti.

di Martedì, 15 Ottobre 2019

COMUNICATO

#PIANTALA: IL BILANCIO

Conferenza stampa conclusiva del progetto dei Comuni di Predazzo e Ziano di Fiemme

 

 

Il progetto #PIANTALA, ideato dalle Amministrazioni comunali di Predazzo e Ziano per stimolare la riflessione e la comunicazione a seguito della tempesta Vaia, fa un primo bilancio di questi mesi di attività. Martedì 15 ottobre si è infatti tenuta nelle sale del Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo la conferenza conclusiva del progetto, dopo un’estate ricca di iniziative che hanno permesso di costruire un dialogo positivo con il turista e con i residenti su quanto successo il 29 ottobre 2018 e sulle sue conseguenze.

di Martedì, 18 Dicembre 2018

FONDAZIONE DOLOMITI UNESCO, I SOSTENITORI A PREDAZZO (TN) PER RIBADIRE: “LE DOLOMITI SIAMO TUTTI NOI”.

Gestori di rifugio, associazioni, comuni, enti di promozione turistica o culturale, ambientalisti, imprenditori, semplici cittadini della montagna trentina, altoatesina, veneta e friulana. Sono oltre 150 i sostenitori della Fondazione Dolomiti UNESCO, e si sono riuniti nel Municipio di Predazzo venerdì 14 dicembre per l'incontro annuale, durante il quale sono stati ribaditi i valori della gestione condivisa del Patrimonio Mondiale.

“L'impostazione del nostro Museo Geologico ruota proprio attorno al riconoscimento UNESCO”, ha commentato Maria Bosin, sindaco di Predazzo, “da questi incontri sono sempre venuti molti spunti per la valorizzazione e la conservazione del territorio e quella di oggi è anche un'occasione per condividere una riflessione sulla calamità ambientale che ci ha accomunato”.

Forse ti può interessare

turismo

di Mercoledì, 26 Settembre 2012
ambito
di Mercoledì, 23 Maggio 2012

In ecologia il biotopo è un'area di limitate dimensioni (ad esempio uno stagno, una torbiera, un altipiano) di un ambiente dove vivono organismi vegetali ed animali di una stessa specie o di specie diverse, che nel loro insieme formano una biocenosi. Biotopo e biocenosi formano una unità funzionale chiamata ecosistema. Il biotopo è dunque la componente dell'ecosistema caratterizzata da fattori abiotici (non viventi), come terreno o substrato, con le sue caratteristiche fisiche e chimiche, temperatura, umidità, luce e così via, ma non considerata disgiunta dalla componente biologica.

In alcuni biotopi si ritrova un insieme di caratteristiche specifiche e particolari, non facilmente riproducibili altrove. In tali casi, il biotopo può rivestire particolare importanza in quanto può rappresentare l'unico luogo dove vivono specie autoctone. A volte, questo insieme di caratteristiche peculiari è frutto di un equilibrio instabile, come avviene per esempio negli ambienti salmastri di laguna, che sono in costante evoluzione; questo rende fragile l'ecosistema che si regge su quel biotopo.

di Lunedì, 13 Agosto 2018
Piano di concetto turistico 2025: affidamento allo Studio Kohl & Partners Sudtirol l'elaborazione di un progetto strategico per lo sviluppo turistico a lungo termine nei Comuni di Ziano e Predazzo e per l'analisi per la realizzazione di un laghetto naturale.
Giunta comunale Servizio proponente: Segreteria
di Lunedì, 17 Settembre 2012

Presentando questo modulo compilato si può richiedere un contributo per attività legate al turismo.

Argomento: sport
di Mercoledì, 03 Ottobre 2012

Modulo necessario ai fini della richiesta di contributo per le iniziative di promozione turistica che si intendono realizzare nel corso del 2013.

Le richieste dovranno essere consegnate o spedite all'Ufficio Cultura Sport e Turismo - entro la data improrogabile del 30 settembre di ogni anno.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam