Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » POLIS 2017: “ABBIAMO CAPITO CHE LA POLITICA È UNA COSA SERIA”

POLIS 2017: “ABBIAMO CAPITO CHE LA POLITICA È UNA COSA SERIA”

di Giovedì, 04 Gennaio 2018
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

POLIS 2017: “ABBIAMO CAPITO CHE LA POLITICA È UNA COSA SERIA”

 “Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia”, con questa frase di don Milani, Lucia Fronza Crepaz della Scuola di Formazione Sociale di Trento ha voluto riassumere il progetto “Polis 2017”, percorso di educazione civica e cittadinanza realizzato nell’ambito del Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme. Proposto e gestito dalla cooperativa sociale Adam 099, in collaborazione con il Comune di Predazzo e l’associazione culturale Nave d’Oro, era rivolto a giovani tra i 16 e i 29 anni. Quindici gli iscritti che, in municipio a Predazzo, il 29 dicembre hanno voluto presentare a genitori e amministratori quanto imparato e fatto. Il programma prevedeva incontri e laboratori sull’appartenenza alla comunità civica e all’avvicinamento al concetto di politica come luogo in cui lavorare insieme e visite ai luoghi della politica: il Comune di Predazzo, la Regola Feudale, la Comunità Territoriale, la Magnifica Comunità di Fiemme, il Consiglio provinciale, fino a Senato, Camera, Consiglio Superiore della Magistratura e Corte costituzionale.

Data di inizio pubblicazione 04/01/2018
Data di archiviazione 01/01/2024

POLIS 2017: “ABBIAMO CAPITO CHE LA POLITICA È UNA COSA SERIA”

 “Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia”, con questa frase di don Milani, Lucia Fronza Crepaz della Scuola di Formazione Sociale di Trento ha voluto riassumere il progetto “Polis 2017”, percorso di educazione civica e cittadinanza realizzato nell’ambito del Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme. Proposto e gestito dalla cooperativa sociale Adam 099, in collaborazione con il Comune di Predazzo e l’associazione culturale Nave d’Oro, era rivolto a giovani tra i 16 e i 29 anni. Quindici gli iscritti che, in municipio a Predazzo, il 29 dicembre hanno voluto presentare a genitori e amministratori quanto imparato e fatto. Il programma prevedeva incontri e laboratori sull’appartenenza alla comunità civica e all’avvicinamento al concetto di politica come luogo in cui lavorare insieme e visite ai luoghi della politica: il Comune di Predazzo, la Regola Feudale, la Comunità Territoriale, la Magnifica Comunità di Fiemme, il Consiglio provinciale, fino a Senato, Camera, Consiglio Superiore della Magistratura e Corte costituzionale.

“Gli obiettivi del progetto, tutti raggiunti, erano: creare un gruppo di riflessione, dare nozioni di educazione civica e risvegliare la capacità politica dei giovani”, ha spiegato Fronza, sottolineando l’entusiasmo dei ragazzi. I partecipanti hanno evidenziato come il percorso abbia permesso loro di superare la diffidenza iniziale nei confronti della politica, umanizzando le istituzioni e i loro rappresentanti. “Abbiamo capito – hanno messo in evidenza i giovani – che la politica non è una cosa lontana da noi”. Soddisfatti anche gli amministratori che li hanno accompagnati nel percorso: il vicepresidente della Comunità Territoriale Michele Malfer, che, citando Giorgio Gaber, ha ricordato che “la libertà è partecipazione”, il regolano Alberto Felicetti, l’assessore di Predazzo Giovanni Aderenti. E proprio Aderenti ha anticipato che l’Amministrazione comunale vuole dare seguito al progetto, prevedendo nuove forme di coinvolgimento giovanile, quale, magari, il bilancio partecipato, per mettere in campo alcuni progetti decisi e gestiti direttamente dai ragazzi. Dal presidente di Adam 099, Marco Franceschini, un grazie particolare è stato rivolto alla referente della cooperativa per Fiemme Marilena Brigadoi e alla rappresentante dell’associazione “Nave d’oro” Silvia Trotter. Da tutti l’augurio che questo percorso sia per i giovani solo l’inizio di una partecipazione e di un coinvolgimento attivo che duri nel tempo: “Appassionatevi alla politica e alle idee”.

 

Predazzo, 3 gennaio 2017

Cerca

Analoghi a questo

di Mercoledì, 11 Ottobre 2017

COMUNICATO STAMPA :

LA POLITICA È UNA COSA SERIA

I partecipanti al progetto “Polis 2017” in visita al municipio di Predazzo

“Giovani protagonisti in gioco perché la politica è una cosa seria”: è questo lo slogan del progetto “Polis 2017”, un percorso di educazione civica e cittadinanza realizzato nell’ambito del Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme. Proposto e gestito dalla cooperativa sociale Adam 099, in collaborazione con il Comune di Predazzo e l’associazione culturale Nave d’Oro, è rivolto a giovani tra i 16 e i 29 anni. In quindici si sono iscritti e stanno seguendo il percorso che li porterà a conoscere le istituzioni e a riflettere sul ruolo di ognuno nella vita pubblica.

di Sabato, 30 Dicembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA GLI ULTIMI NATI DEL MILLENNIO

In municipio i coscritti del 1999

 

L’amministrazione comunale di Predazzo ha incontrato i coscritti, come ormai tradizione di fine anno, per dare loro il benvenuto nella vita adulta, invitandoli a essere protagonisti attivi della loro comunità. Un’annata particolarmente numerosa l’ultima del millennio, quella del 1999, con ben 65 residenti, 33 maschi e 32 femmine. Molti di loro hanno accolto l’invito della sindaca Maria Bosin e della sua Giunta e hanno partecipato all’incontro del 29 dicembre nell’aula magna del municipio. A dare loro il benvenuto il presidente del Consiglio comunale, Massimiliano Gabrielli, che ha condiviso con i ragazzi alcuni aneddoti dei suoi numerosi viaggi in giro per il mondo, puntando l’accento su concetti quali senso di appartenenza, identità e partecipazione. Bosin ha aggiunto: “Vi auguro di fare tante esperienze, ma vi auguro anche di tornare per poter mettere al servizio del vostro paese e della vostra valle il vostro bagaglio culturale”. L’assessore alla Cultura Giovanni Aderenti ha poi concluso: “I 18 anni sono un anno importante, perché si acquisisce la capacità di agire in prima persona. Spero che sappiate interessarvi alla politica, che non è qualcosa di lontano, ma lo strumento attraverso il quale vengono fatte delle scelte che riguardano anche voi”.

di Sabato, 29 Dicembre 2018

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA I PRIMI NATI DEL MILLENNIO

In municipio i coscritti del 2000

 

I coscritti del 2000 sono stati accolti in municipio dall’Amministrazione comunale, come ormai tradizione di fine anno, per un momento di incontro e conoscenza reciproca. Un’annata particolarmente numerosa con 57 residenti, di cui 34 femmine e 23 maschi. Ai neomaggiorenni presenti la sindaca Maria Bosin e l’assessore Giovanni Aderenti, affiancati dalla vicesindaca Chiara Bosin, hanno rivolto il saluto dell’Amministrazione, dando loro il benvenuto nella vita adulta a nome dell’intera comunità.

di Martedì, 04 Settembre 2018

Bando per la partecipazione di giovani alle attività del Congresso dei Poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa

Considerata l'opportunità e l'importanza di stimolare la partecipazione giovanile alla vita pubblica locale ed europea, favorendo la partecipazione dei giovani a simili opportunità di crescita e confronto, abbiamo il piacere di segnalarvi che è attualmente aperto il bando di selezione per la partecipazione giovanile alle sessioni annuali del Congresso dei Poteri locali e regionali, che avranno luogo il 2-4 aprile ed il 29-31 ottobre 2019a Strasburgo.

Ulteriori dettagli rispetto all'iniziativa, e le condizioni per la presentazione della domanda di partecipazione - da presentare direttamente al Consiglio d'Europa entro il 17 settembre p.v. - sono reperibili nella documentazione allegata

di Lunedì, 13 Maggio 2019

COMUNICATO STAMPA :

L’ASSEMBLEA DELLA BIBLIOTECA DI PREDAZZO

 

Una quarantina le persone, nonostante la coincidenza con la pre-assemblea della Famiglia cooperativa, hanno partecipato nei giorni scorsi all’assemblea della biblioteca comunale di Predazzo che si è tenuta nell’aula magna del municipio. “Leggere la biblioteca di oggi per progettare quella di domani” il tema della serata che ha offerto innanzitutto l’occasione per fare un bilancio, da parte del responsabile, dell’attività del 2018, con una serie di dati statistici che hanno confermato la solidità dei servizi offerti e la mole di attività svolte nel corso del 2018: 30 iniziative per una settantina di appuntamenti e la presenza di circa 3000 persone.

di Mercoledì, 10 Gennaio 2018
avviso

COMUNICATO STAMPA :

L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

 I giovani dell’orchestra “Pentagrammando la pace insieme” hanno iniziato il 2018 con due concerti in Val di Fiemme. Giovani marchigiani e croati si sono esibiti il 4 gennaio nella Sala Aldo Moro di Bellamonte e il giorno seguente al convento dei padri francescani di Cavalese, con un programma che comprendeva musica proveniente da diverse parti del mondo. Diretti dal maestro Stefano Campolucci, i giovani musicisti, accompagnati dalle voci di David Mazzoni e Laura Andreoni, hanno regalato un vortice di emozioni diverse con al centro un messaggio di solidarietà e di pace, spaziando dalle sonorità dei Paesi arabi a quelle macedoni, canadesi, italiane… Questo progetto è nato da un'idea di padre Armando Pierucci, francescano originario delle Marche, professore al Conservatorio di Pesaro e organista ufficiale della Chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme per 20 anni.

Forse ti può interessare

filosofia, psicologia , sociologia e politica

giovani

Strutture del Servizio Attività sociali operanti come poli sociali distribuiti sul territorio comunale

di Martedì, 05 Dicembre 2017
Concessione di un intervento finanziario a Società Cooperativa Sociale Adam 099 di Trento per il finanziamento del progetto Polis del Piano Giovani di Zona 2017.
Giunta comunale Servizio proponente: Segreteria
Sezione relativa alle varie classificazioni utili relativamente alle informazioni istituzionali della politica
di Martedì, 23 Aprile 2019
"Piano giovani di zona 2019-2020 - Convenzione tra i comuni della val di Fiemme e la Comunità per la realizzazione annuale di un piano di zona a favore dei giovani del proprio territorio tra gli 11 e 35 anni". Approvazione.
Giunta comunale Servizio proponente: Segreteria
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam