Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » #PIANTALA, IL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DOPO LA TEMPESTA VAIA

#PIANTALA, IL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DOPO LA TEMPESTA VAIA

di Mercoledì, 24 Luglio 2019 - Ultima modifica: Lunedì, 29 Luglio 2019
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

#PIANTALA, IL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DOPO LA TEMPESTA VAIA

 

#PIANTALA è lo slogan - facile da ricordare e ad effetto - che i comuni di Predazzo e Ziano hanno scelto per costruire un dialogo positivo con il turista in relazione a quanto successo lo scorso 29 ottobre. Il progetto che ne porta il nome vuole quindi essere un’occasione di raccontare il territorio, la comunità, la voglia di ripartire dopo la tempesta Vaia.

Data di inizio pubblicazione 24/07/2019
Data di archiviazione 01/01/2025

COMUNICATO STAMPA

#PIANTALA, IL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DOPO LA TEMPESTA VAIA

 

#PIANTALA è lo slogan - facile da ricordare e ad effetto - che i comuni di Predazzo e Ziano hanno scelto per costruire un dialogo positivo con il turista in relazione a quanto successo lo scorso 29 ottobre. Il progetto che ne porta il nome vuole quindi essere un’occasione di raccontare il territorio, la comunità, la voglia di ripartire dopo la tempesta Vaia. #PIANTALA ha un doppio significato: è allo stesso tempo un invito ad abbandonare quegli atteggiamenti poco responsabili e non rispettosi dell’ambiente e a piantare, invece, un albero, fondamentale fonte di ossigeno. Un messaggio di speranza e rinascita, ben rappresentato dal simbolo creato dalla scultrice di Predazzo Federica Cavallin, già esposto nelle vetrine degli esercizi commerciali dei paesi: un ceppo spaccato in alto a sinistra (quasi come un orologio che ricorda l’intervallo temporale dell’evento), ma ricucito con un filo verde come la linfa, intesa sia come forza naturale, sia come rinascita collettiva.

#PIANTALA sarà presentato mercoledì 24 luglio alle 15.00 all’interno delle sale del Museo Geologico delle Dolomiti, uno dei partner del progetto: si tratta di un percorso comunitario, nato e cresciuto grazie alle idee e alla cooperazione degli abitanti di Ziano e Predazzo. L’iniziativa è partita dalla richiesta di alcuni operatori economici di Predazzo che in una riunione hanno sollevato il problema di come comunicare con il turista. L’idea è stata subito accolta dai due sindaci, che stavano già riflettendo su questa necessità. Si è scelto di utilizzare soprattutto il linguaggio universale dell’arte. Per quest’estate sono state elaborate e definite alcune iniziative, con l’intento di svilupparne altre nel tempo. Le prime tre proposte prendono il nome da termini del gergo tradizionale dei boscaioli.

·     Erausi è il grido di avvertimento prima che cada una pianta, l’invito ad allontanarsi per mettersi al riparo. È il nome dato all’installazione dell’artista Irene Trotter: una stanza dove entrare, il cui nome invita ad uscire, a scappare. È un modo per rivivere quella notte tra il 29 ed il 30 ottobre, quando la tempesta Vaia ha ferito il nostro territorio, quando la natura con la forte voce del vento e l’impeto dell’acqua ci ha gridato di spostarci, di metterci al riparo. L’installazione verrà allestita a Predazzo al piano terra del municipio e a Ziano presso l’ex segheria in Via Bosin.

·     Abauf è il grido che comanda l’interruzione dell’avvallamento dei tronchi per permettere ai boscaioli a valle di lavorare in sicurezza. Una sorta di sospensione temporale basata sulle priorità, sulla sensibilità verso l’altro, sulla riflessione per una ripartenza. Con questa filosofia, da inizio agosto in piazza a Predazzo e nella seconda metà del mese nel parco giochi di Ziano, artisti locali racconteranno con le loro creazioni le storie del territorio dopo il passaggio della tempesta. Inoltre, nel corso dell’estate verranno organizzate nella Sala Rosa del Comune di Predazzo due mostre a tema: è attualmente in corso (fino al 29 luglio) “Sradicati”, esposizione di illustratori trentini chiamati dallo Studio d’Arte Andromeda a riflettere sul bosco; dal 10 al 20 agosto Endiadi 2.0 “Colori sulle ferite del bosco”, con opere delle artiste Mariapia Desilvestro e Daniela Bernardi.

·     Fleo è il grido di pericolo dei boscaioli, l’avvertimento dell’arrivo di tronchi più grossi. Un invito a ponderare le nostre azioni, a farci riflettere sui nostri comportamenti, ad aiutarci a cambiare abitudini. Verranno perciò organizzati alcuni incontri con esperti: il 7 agosto alla Frata del Sol (in caso di pioggia nella Sala della Cultura di Ziano) con Andrea Bertagnolli, tecnico forestale della Magnifica Comunità; il 23 agosto con il meteorologo Thierry Robert-Luciani per una passeggiata pomeridiana nel bosco della Cascatelle e un seminario serale a Ziano; il 27 agosto con gli esperti forestali Daniele Zovi e Gianni Rigoni Stern per una passeggiata pomeridiana a Boscampo e la presentazione serale di un corto e di un libro a Predazzo.

 

#PIANTALA diventa anche hashtag per magliette e spillette, tramite il cui acquisto si contribuirà alla rinascita del bosco di Ziano e Predazzo.

Inoltre, per invitare il turista a scoprire il bosco, si stanno stampando delle cartoline informative con i percorsi agibili.

Come detto, si tratta di un progetto comunitario. Le due amministrazioni comunali pertanto ringraziano quanti stanno partecipando alla realizzazione delle varie iniziative: la Magnifica Comunità di Fiemme, il gruppo di artisti locali che sta organizzando Abauf, il Museo Geologico delle Dolomiti, la biblioteca di Predazzo, le associazioni e tutti coloro che stanno mettendo a disposizione della comunità le loro competenze.

 

Predazzo, 24 luglio 2019

 

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Lunedì, 12 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

IRENE TROTTER FA RIVIVERE LA NOTTE DELLE TEMPESTA VAIA

Un’installazione al piano terra del municipio di Predazzo e all’ex segheria di Ziano ricrea suoni ed emozioni della sera del 29 ottobre

 

 

Il boato del vento. Lo scrocchiare delle piante che si spezzano. Il fragore degli alberi che cadono a terra. Il buio rischiarato solo dalla flebile luce delle candele. La paura, prima. Lo stupore di fronte al paesaggio mutato, poi.

di Giovedì, 08 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

ENDIADI 2.0 - ELEMENTI - COLORI SULLE FERITE DEL BOSCO

Dal 10 al 20 agosto, De Silvestro e Bernardi espongono in Sala Rosa

 

Inaugura sabato 10 agosto alle 17.30 la mostra “Endiadi 2.0 - EleMenti - Colori sulle ferite del bosco”, con opere e installazioni di Maria Pia De Silvestro e Daniela Bernardi. L’esposizione rimarrà aperta nella Sala Rosa del municipio di Predazzo fino al 20 agosto, con orario 17.00-19.00 e 20.30-22.00.

di Mercoledì, 17 Luglio 2019

COMUNICATO STAMPA :

Predazzo - fine settimana per bambini e ragazzi in biblioteca:
Biblionotte, le Dolomiti dopo la tempesta e un giallo in biblioteca

E’ una settimana dedicata a bambini e ragazzi per la biblioteca di Predazzo che ha in programma alcune interessanti iniziative. Si inizierà giovedì 18 luglio con “Biblionotte”, una notte da trascorrere in biblioteca tra i libri, dalle 20.30 alle 8 del mattino.

di Lunedì, 03 Giugno 2019

COMUNICATO STAMPA :

SUCCESSO PER “IL BOSCO AMICO”
i bambini delle elementari alla scoperta del bosco in 5 tappe
 Messo a dimora un tiglio in ricordo della tempesta del 29 ottobre

 

Lunedì 3 giugno è stata una giornata di sole, intensa, ricca di stimoli e sollecitazioni, per i 200 studenti della scuola primaria di Predazzo che hanno partecipato all’evento conclusivo della manifestazione “Di ramo in ramo” promossa dal Comune e dalla biblioteca comunale di Predazzo nel corso del mese di maggio. Una sorta di festa degli alberi dal titolo “il bosco amico” che ha visto i ragazzi partire dalla scuola per raggiungere i prati di Zaluna di fronte a quella grande ferita al bosco sopra la zona di Boscampo, dove i boscaioli stanno alacremente lavorando per recuperare le decine di migliaia di alberi abbattuti lo scorso ottobre dal ciclone Vaia.

di Mercoledì, 14 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

PRENDERSI CURA DEL CREATO

Dal 26 al 29 agosto a Bellamonte il Meeting di Fraternità Francescana e Cooperativa Sociale Frate Jacopa

 

È un tema di stretta attualità quello scelto per l’edizione 2019 del Meeting di Fraternità, proposto anche quest’anno a Bellamonte da Fraternità Francescana e Cooperativa Sociale Frate Jacopa, con il patrocinio del Comune di Predazzo e la collaborazione della biblioteca comunale e della libreria Lagorai.

di Venerdì, 19 Luglio 2019

COMUNICATO STAMPA :

“Attivamente”, progetto di sensibilizzazione alle demenze
MICHELA MARZANO PRESENTA “IDDA”
Municipio di Predazzo – domenica 21 luglio – ore 21 

 

Che cosa resta di noi quando non riusciamo più a ricordare il nostro nome, non riusciamo a riconoscerci, quando non riusciamo più a riconoscere le persone care. Cosa resta di noi quando la malattia porta via la coscienza di noi stessi?

Forse ti può interessare

di Venerdì, 09 Agosto 2019
Evento calamitoso "Tempesta Vaia" del 28-30 ottobre 2018. Progetto "Piantala". Attivazione raccolta di fondi per la ricostruzione delle aree boschive.
Giunta comunale Servizio proponente: Segreteria
di Martedì, 13 Agosto 2019
Evento calamitoso "Tempesta Vaia" del 28-30 ottobre 2018. Progetto "Piantala". Attivazione raccolta di fondi per la ricostruzione delle aree boschive.
Giunta comunale Servizio proponente: Segreteria

Informazioni utili per il turista che vuole visitare Trento

di Giovedì, 08 Agosto 2019
Progetto "Piantala". Integrazione impegno della spesa.
Servizio proponente: Segreteria
di Giovedì, 08 Agosto 2019
Progetto "Piantala". Impegno della spesa.
Servizio proponente: Segreteria

Progetto

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam