Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » LE FUNNE A PREDAZZO

LE FUNNE A PREDAZZO

di Sabato, 23 Settembre 2017
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

LE FUNNE A PREDAZZO

Proiezione a ingresso libero in occasione del ventennale di SportAbili

 

La storia delle ottantenni di Daone che non avevano mai visto il mare arriva a Predazzo. Le Funne (che nel dialetto della Valdaone significa “donne”), sfidando pregiudizi, acciacchi e paure, hanno realizzato il loro desiderio grazie a una campagna di raccolta fondi online che ha permesso loro di racimolare la somma necessaria a raggiungere un’isola della Croazia, dove il 5 agosto si festeggia, proprio come nel loro paese, la liturgia della Madonna della Neve. “Funne – Le ragazze che sognavano il mare” è il documentario della regista trentina Katia Bernardi che racconta il viaggio di queste donne, che hanno avuto il coraggio di credere che non è mai troppo tardi per realizzare un desiderio.

Data di inizio pubblicazione 23/09/2017
Data di archiviazione 01/01/2023

LE FUNNE A PREDAZZO

Proiezione a ingresso libero in occasione del ventennale di SportAbili

 

 

La storia delle ottantenni di Daone che non avevano mai visto il mare arriva a Predazzo. Le Funne (che nel dialetto della Valdaone significa “donne”), sfidando pregiudizi, acciacchi e paure, hanno realizzato il loro desiderio grazie a una campagna di raccolta fondi online che ha permesso loro di racimolare la somma necessaria a raggiungere un’isola della Croazia, dove il 5 agosto si festeggia, proprio come nel loro paese, la liturgia della Madonna della Neve. “Funne – Le ragazze che sognavano il mare” è il documentario della regista trentina Katia Bernardi che racconta il viaggio di queste donne, che hanno avuto il coraggio di credere che non è mai troppo tardi per realizzare un desiderio.

Il film verrà proiettato sabato alle 21 nel cinema teatro comunale, con ingresso libero, a conclusione della giornata dedicata al ventennale di SportAbili, associazione che testimonia, proprio come le Funne, che con tenacia, coraggio e sostegno reciproco si possono ottenere grandi risultati.

La serata ha il patrocinio del Comune di Predazzo ed è organizzata in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino e con la Provincia di Trento, in particolare con l’Assessorato provinciale all’Università, alla Ricerca, alle Politiche Giovanili, alle Pari Opportunità e alla Cooperazione allo Sviluppo, guidato dall’assessora Sara Ferrari.

 

 

Predazzo, 21 settembre 2017

 

 

 

Cerca

Analoghi a questo

di Martedì, 10 Luglio 2018

COMUNICATO STAMPA :

Mostra collettiva ARTèDonna fino al 21 luglio in Sala Rosa

 

 

Sedici artiste, ognuna con la sua sensibilità, la sua creatività e il suo percorso di vita. In comune, il desiderio – o forse il bisogno – di esprimere sé stesse attraverso l’arte, anch’essa in tutte le sue più diverse sfumature. Il fil rouge che unisce le opere esposte da ieri in Sala Rosa del municipio di Predazzo è proprio la creatività femminile: la mostra ARTèDonna, organizzata dall’associazione “La voce delle donne”, resterà aperta fino al 21 luglio, con orario 17.00-19.00.

di Lunedì, 24 Settembre 2018

COMUNICATO STAMPA :

In archivio la Haute Route Dolomites: a Predazzo tre giorni di fatica, soddisfazione e panorami unici per ciclisti da 19 nazioni

Dopo 265 chilometri e 8.600 metri di dislivello vince Fortunato Ferrara. Tra le donne fa festa l'australiana Christine Hemphill

Predazzo (Trento), 23 settembre 2018 – Tre giorni di fatica, entusiasmo e soddisfazione, tra salite che hanno fatto la storia del ciclismo e panoramici dalla suggestione unica. È questa la sintesi della Haute Route Dolomites, la ciclosportiva proposta da venerdì 21 a domenica 23 settembre da OC Sport (www.ocsport.com) a Predazzo, in Trentino.

Un evento che ha saputo abbinare l'agonismo (ottimo il livello tecnico dei primi classificati) al piacere di pedalare in ambienti di grande bellezza senza l'assillo della classifica, e che ha richiamato concorrenti da 19 nazioni: Australia, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Italia, Messico, Norvegia, Olanda, Perù, Repubblica Ceca, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.

265 i chilometri complessivi, con 8.600 metri di dislivello. Tre le frazioni: venerdì 21 settembre la Predazzo – Passo Sella, con salite ai passi Lavazè, Nigra e Pinei, sabato 22 la Predazzo – Predazzo, salendo a passo Valles, forcella Aurine, passo Cereda e passo Rolle, domenica 23 la cronometro Predazzo – Alpe di Pampeago. Consolidata la formula di gara: la classifica delle diverse tappe è stata determinata dalla somma dei tempi ottenuti nei tratti cronometrati mentre nei tratti di percorso più complicati dal punto di vista del traffico i concorrenti erano considerati in semplice trasferimento.

di Lunedì, 20 Maggio 2019

Guida a servizi e opportunità della Val di Fiemme per i nuovi nati, le nuove nate e le loro famiglie

«Sostenere i giovani nel fare famiglia è un investimento sul futuro»
di Sabato, 30 Dicembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA GLI ULTIMI NATI DEL MILLENNIO

In municipio i coscritti del 1999

 

L’amministrazione comunale di Predazzo ha incontrato i coscritti, come ormai tradizione di fine anno, per dare loro il benvenuto nella vita adulta, invitandoli a essere protagonisti attivi della loro comunità. Un’annata particolarmente numerosa l’ultima del millennio, quella del 1999, con ben 65 residenti, 33 maschi e 32 femmine. Molti di loro hanno accolto l’invito della sindaca Maria Bosin e della sua Giunta e hanno partecipato all’incontro del 29 dicembre nell’aula magna del municipio. A dare loro il benvenuto il presidente del Consiglio comunale, Massimiliano Gabrielli, che ha condiviso con i ragazzi alcuni aneddoti dei suoi numerosi viaggi in giro per il mondo, puntando l’accento su concetti quali senso di appartenenza, identità e partecipazione. Bosin ha aggiunto: “Vi auguro di fare tante esperienze, ma vi auguro anche di tornare per poter mettere al servizio del vostro paese e della vostra valle il vostro bagaglio culturale”. L’assessore alla Cultura Giovanni Aderenti ha poi concluso: “I 18 anni sono un anno importante, perché si acquisisce la capacità di agire in prima persona. Spero che sappiate interessarvi alla politica, che non è qualcosa di lontano, ma lo strumento attraverso il quale vengono fatte delle scelte che riguardano anche voi”.

di Lunedì, 14 Maggio 2018

COMUNICATO STAMPA :

PREDAZZO, UN PAESE PIÙ PULITO

Rimandata di una settimana a causa del maltempo, la Giornata ecologica di Predazzo si è tenuta quest’oggi, sotto un sole finalmente tornato a splendere. Quasi centocinquanta i volontari coinvolti nella pulizia di passeggiate, aree giochi e parchi del paese e dei dintorni. Tra loro, anche 110 bambini delle classi seconde, terze e quinte elementari che, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno raccolto e differenziato cartacce, mozziconi, imballaggi e bottiglie.

di Martedì, 30 Maggio 2017

COMUNICATO STAMPA :

A PREDAZZO TRE GIORNI DI EVENTI SU DUE RUOTE

 Predazzo ha voluto la bicicletta… e ora si prepara a pedalare! Lo farà nel primo fine settimana di giugno: tre giorni di eventi e iniziative tutte su due ruote.

Si inizia venerdì con “Fiemme senz’auto”, manifestazione che permetterà di circolare sulla S.S. 48 delle Dolomiti libera dal traffico veicolare. Predazzo quest’anno ha scelto di estendere il percorso fino a Piazza Ss. Filippo e Giacomo. Lungo la via principale numerose associazioni del territorio proporranno punti ristoro e attività per farsi conoscere. Saranno presenti: Dolomitica e Dolomitica Nuoto, Tiro a segno, Circolo Tennis, Sportabili, Volontariamo con il St. Jude insieme a Donne Rurali, Ospitalità Tridentina e Banda Civica “E. Bernardi”. Fiemme e Fassa Volley allestirà uno stand al Tabià del Mit, per indirizzare i ciclisti verso la piazza del paese. In centro sarà presente per una raccolta fondi anche “IoNonCrollo”, associazione di Camerino, uno dei centri colpiti dai terremoti nel centro Italia dello scorso anno.

Forse ti può interessare

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam