Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » L’UOMO E IL MARE DI PLASTICA ALLE RADICI DI UN SOGNO

L’UOMO E IL MARE DI PLASTICA ALLE RADICI DI UN SOGNO

di Sabato, 11 Gennaio 2020 - Ultima modifica: Lunedì, 13 Gennaio 2020
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

L’UOMO E IL MARE DI PLASTICA ALLE RADICI DI UN SOGNO

Il 17 gennaio al teatro di Predazzo

 

Secondo appuntamento a Predazzo della Stagione Teatrale 2019/2020 organizzata in collaborazione con i Comuni di Tesero e Cavalese. Dopo il pienone di fine anno per “La macchina della felicità” di Flavio Insinna, venerdì 17 gennaio alle 20.45 l’Amministrazione comunale propone uno spettacolo di stretta attualità: “L’uomo e il mare di plastica alle radici di un sogno”, di e con Sergio Procopio.

Data di inizio pubblicazione 11/01/2020
Data di archiviazione 01/01/2036

COMUNICATO STAMPA

L’UOMO E IL MARE DI PLASTICA ALLE RADICI DI UN SOGNO

Il 17 gennaio al teatro di Predazzo

 

Secondo appuntamento a Predazzo della Stagione Teatrale 2019/2020 organizzata in collaborazione con i Comuni di Tesero e Cavalese. Dopo il pienone di fine anno per “La macchina della felicità” di Flavio Insinna, venerdì 17 gennaio alle 20.45 l’Amministrazione comunale propone uno spettacolo di stretta attualità: “L’uomo e il mare di plastica alle radici di un sogno”, di e con Sergio Procopio. Una rappresentazione che mette in scena l’uomo che, messo di fronte all’immensità e alla bellezza della natura, non capisce il suo ruolo di custode e ne fa scempio. Un’avventura in alto mare fatta di creatività, improvvisazione e fantasia, che riesce a trasmettere il suo messaggio senza bisogno di parole. “Abbiamo deciso di inserire all’interno del calendario teatrale uno spettacolo che faccia riflettere ed emozionare, regalando anche alcune risate. Riteniamo importante mantenere alta l’attenzione sulle tematiche ambientali e siamo convinti che il teatro - anche in questa formula silenziosa e innovativa - possa essere uno strumento efficace per veicolare anche questo tipo di contenuti”, commenta l’assessore alla Cultura Giovanni Aderenti.

I biglietti in prevendita (6 euro) sono acquistabili presso gli sportelli delle Casse Rurali e sul sito www.primiallaprima.it (apre il link in una nuova finestra) fino alle 15.30 del giorno dello spettacolo. Gli ingressi, se ancora disponibili, potranno essere acquistati anche presso la biglietteria del teatro, dalle 20.00 alle 20.45 di venerdì 17 gennaio.

 

 

Predazzo, 11 gennaio 2020

 

Informazioni correlate:

Evento

STAGIONE TEATRALE 2019.2020

Stagione teatrale 2019.2020

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Domenica, 22 Dicembre 2019

COMUNICATO STAMPA :

“LA MACCHINA DELLA FELICITÀ” DI FLAVIO INSINNA A TEATRO A PREDAZZO

Appuntamento il 29 dicembre alle 20.45. Prevendita già attiva

 

Sarà Flavio Insinna, volto noto della televisione, a salire sul palco per il primo appuntamento a Predazzo della Stagione Teatrale 2019/2020, anche quest’anno proposta all’interno di un ricco calendario condiviso con i Comuni di Tesero e Cavalese.

di Giovedì, 24 Ottobre 2019

COMUNICATO STAMPA :

SI ALZA IL SIPARIO SULLA STAGIONE TEATRALE

Predazzo, Tesero e Cavalese propongono anche quest’anno un calendario condiviso

di Venerdì, 29 Novembre 2019

COMUNICATO STAMPA :

LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI E ADULTI

Sono workshop d’artista quelli che la biblioteca di Predazzo ha organizzato per prepararsi al prossimo Natale. Mercoledì 4 alle ore 17 si terrà un laboratorio con Micol Blanchard (alias Lorenza Ongari) che proporrà “Giochi di forme natalizie, impariamo da Herbin”, un laboratorio per bambini da 4 a 7 anni giocando con le forme e i colori del pittore francese.

di Domenica, 17 Novembre 2019

COMUNICATO STAMPA :

“VENTO DA NORD” TORNA A TEATRO

Appuntamento a Predazzo venerdì 22 novembre alle 20.45

 

In occasione del cinquantesimo dalla morte di Alfredo Paluselli e del decimo anniversario dell’iscrizione delle Dolomiti tra i patrimoni naturali dell’umanità Unesco, torna a Predazzo lo spettacolo teatrale “Vento da Nord”. Una versione rivisitata ed arricchita, che vede il noto attore Mario Zucca tornare a vestire i panni di Paluselli, alpinista, artista, istrionico personaggio noto soprattutto per aver costruito Baita Segantini, nei pressi di Passo Rolle, dove scelse di vivere in solitudine per trentacinque anni, scrivendo e disegnando, a colloquio con le aquile e con le forze della natura, senza alcuna imposizione.

di Venerdì, 04 Gennaio 2019

COMUNICATO STAMPA :

IL 9 GENNAIO IN TEATRO A PREDAZZO IL SOGNO DI OLIVETTI

 

 

Dopo il pienone registrato per “La Divina Commediola” di Giobbe Covatta, Predazzo propone un nuovo appuntamento della Stagione teatrale 2018/2019, quest’anno organizzata in collaborazione con i Comuni di Tesero e Cavalese. Mercoledì 9 gennaio, alle 21 al cinema teatro comunale, verrà messo in scena “Camillo Olivetti - Alle radici di un sogno”, una produzione dell’Associazione Culturale Muse in collaborazione con Fondazione Teatro Stabile Torino. Laura Curino (sul palco) e Gabriele Vacis (alla regia) hanno ricostruito la vita di Camillo Olivetti, il pioniere, l’inventore, l’anticonformista che ha fondato, a inizio Novecento, la prima fabbrica italiana di macchine da scrivere. Le voci narranti che ne raccontano imprese, affetti e sogni sono affidate alla madre Elvira Sacerdoti e alla moglie Luisa Revel. Un racconto tanto avventuroso quanto reale, pieno di colpi di scena, di lotte, amori ed eroi.

di Venerdì, 26 Ottobre 2018

COMUNICATO STAMPA :

TRE COMUNI, UNA RASSEGNA TEATRALE

Lunedì al via la prevendita degli abbonamenti

 

 

Il ponte della cultura unisce Cavalese, Tesero e Predazzo. I tre Comuni, infatti, hanno deciso di proporre per la stagione 2018/2019 un calendario teatrale condiviso per offrire una proposta ricca e variegata. “In un tempo in cui, secondo noi, è più che mai importante investire nel sapere, riteniamo doveroso sottolineare come il Teatro resti il luogo per eccellenza ove celebrare la cultura e ancor più il compito educativo che ci è stato assegnato”, scrivono nella presentazione della Rassegna i tre assessori alla Cultura, Ornella Vanzo per Cavalese, Silvia Vaia per Tesero e Giovanni Aderenti per Predazzo.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam