Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » ENDIADI 2.0 - ELEMENTI - COLORI SULLE FERITE DEL BOSCO

ENDIADI 2.0 - ELEMENTI - COLORI SULLE FERITE DEL BOSCO

di Giovedì, 08 Agosto 2019
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

ENDIADI 2.0 - ELEMENTI - COLORI SULLE FERITE DEL BOSCO

Dal 10 al 20 agosto, De Silvestro e Bernardi espongono in Sala Rosa

 

Inaugura sabato 10 agosto alle 17.30 la mostra “Endiadi 2.0 - EleMenti - Colori sulle ferite del bosco”, con opere e installazioni di Maria Pia De Silvestro e Daniela Bernardi. L’esposizione rimarrà aperta nella Sala Rosa del municipio di Predazzo fino al 20 agosto, con orario 17.00-19.00 e 20.30-22.00.

Data di inizio pubblicazione 08/08/2019
Data di archiviazione 01/01/2025

COMUNICATO STAMPA

ENDIADI 2.0 - ELEMENTI - COLORI SULLE FERITE DEL BOSCO

Dal 10 al 20 agosto, De Silvestro e Bernardi espongono in Sala Rosa

 

Inaugura sabato 10 agosto alle 17.30 la mostra “Endiadi 2.0 - EleMenti - Colori sulle ferite del bosco”, con opere e installazioni di Maria Pia De Silvestro e Daniela Bernardi. L’esposizione rimarrà aperta nella Sala Rosa del municipio di Predazzo fino al 20 agosto, con orario 17.00-19.00 e 20.30-22.00.

La mostra è stata ispirata dalla tempesta Vaia: nell’ambiente al piano terra dell’edificio comunale è stato riprodotto un angolo di bosco devastato dal vento. Ramaglie, tronchi e ceppi a terra ricordano quanto accaduto, così come le tele appese alle pareti, ispirate alla forza del vento e degli elementi e dipinte per dare voce a quel tumulto di sentimenti successivi al 29 ottobre.

Ciò che stupisce il visitatore sono i colori che le due artiste hanno dato alle opere: non c’è nulla di cupo, è la vivacità a predominare. Nonostante le ferite del bosco siano fisicamente esposte in Sala Rosa, non è il dolore a prevalere, ma la speranza. “La natura, nonostante tutto, non si ferma. Anzi, non cessa di trovare nuove forme: basta fermarsi, per esempio, a osservare le piante che nascono da ceppi apparentemente secchi per capire che il bosco sta già rinascendo”. Le due artiste si sono fatte ispirare anche dalla mamma di una di loro, di Maria Pia, che ricorda come nelle zone che in passato sono state interessate dagli schianti (le cosiddette fràte) siano poi cresciute le fragole: “Noi vogliamo andare oltre gli alberi caduti. Vogliamo guardare già alle fragole che cresceranno al loro posto”.

Le due artiste - che hanno un percorso individuale molto diverso - hanno lavorato con una modalità collettiva integrata, denominata Endiadi 2.0, nome ispirato alla figura retorica che consiste nell’utilizzo di due o più concetti tra di loro integrati per dare forza ad un unico significato. La loro visione della tempesta è una visione riparativa, dove l’arte cura le ferite, e non solo quelle del bosco.

De Silvestro e Bernardi ringraziano l’Amministrazione comunale di Predazzo per il sostegno e la Magnifica Comunità di Fiemme e gli operatori del Comune per la preziosa collaborazione nel recupero del materiale, accuratamente scelto dalle due artiste nella zona di Valdeserta.

La mostra è collegata a “Piantala”, il progetto delle amministrazioni comunali di Predazzo e Ziano che vogliono creare un dialogo, in particolare con i turisti, per raccontare la tempesta Vaia, usando soprattutto il linguaggio universale dell’arte.

 

 

Predazzo, 8 agosto 2019

 

 

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Lunedì, 12 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

IRENE TROTTER FA RIVIVERE LA NOTTE DELLE TEMPESTA VAIA

Un’installazione al piano terra del municipio di Predazzo e all’ex segheria di Ziano ricrea suoni ed emozioni della sera del 29 ottobre

 

 

Il boato del vento. Lo scrocchiare delle piante che si spezzano. Il fragore degli alberi che cadono a terra. Il buio rischiarato solo dalla flebile luce delle candele. La paura, prima. Lo stupore di fronte al paesaggio mutato, poi.

di Mercoledì, 24 Luglio 2019

COMUNICATO STAMPA :

#PIANTALA, IL PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DOPO LA TEMPESTA VAIA

 

#PIANTALA è lo slogan - facile da ricordare e ad effetto - che i comuni di Predazzo e Ziano hanno scelto per costruire un dialogo positivo con il turista in relazione a quanto successo lo scorso 29 ottobre. Il progetto che ne porta il nome vuole quindi essere un’occasione di raccontare il territorio, la comunità, la voglia di ripartire dopo la tempesta Vaia.

di Mercoledì, 14 Agosto 2019

COMUNICATO STAMPA :

PRENDERSI CURA DEL CREATO

Dal 26 al 29 agosto a Bellamonte il Meeting di Fraternità Francescana e Cooperativa Sociale Frate Jacopa

 

È un tema di stretta attualità quello scelto per l’edizione 2019 del Meeting di Fraternità, proposto anche quest’anno a Bellamonte da Fraternità Francescana e Cooperativa Sociale Frate Jacopa, con il patrocinio del Comune di Predazzo e la collaborazione della biblioteca comunale e della libreria Lagorai.

di Giovedì, 10 Agosto 2017

COMUNICATO STAMPA :

MOSTRA DI SPRAYART A PREDAZZO

E tra i ritratti di personaggi famosi spunta a sorpresa il volto del maestro Fiorenzo Brigadoi

 

È stata inaugurata lunedì la mostra di Giacomo Bettega “Sprayart a Predazzo”, che rimarrà aperta nella Sala Rosa del Municipio fino al 15 agosto. Bettega, trevigiano con origini nel Primiero, in arte Jah, è uno street artist che regala una seconda vita a pallet e bancali usati dipingendoli con lo spray. Opere in bianco e nero che nella maggior parte raffigurano volti di personaggi famosi, così da farli conoscere anche ai più giovani, attratti da un linguaggio a loro molto vicino.

di Lunedì, 03 Giugno 2019

COMUNICATO STAMPA :

SUCCESSO PER “IL BOSCO AMICO”
i bambini delle elementari alla scoperta del bosco in 5 tappe
 Messo a dimora un tiglio in ricordo della tempesta del 29 ottobre

 

Lunedì 3 giugno è stata una giornata di sole, intensa, ricca di stimoli e sollecitazioni, per i 200 studenti della scuola primaria di Predazzo che hanno partecipato all’evento conclusivo della manifestazione “Di ramo in ramo” promossa dal Comune e dalla biblioteca comunale di Predazzo nel corso del mese di maggio. Una sorta di festa degli alberi dal titolo “il bosco amico” che ha visto i ragazzi partire dalla scuola per raggiungere i prati di Zaluna di fronte a quella grande ferita al bosco sopra la zona di Boscampo, dove i boscaioli stanno alacremente lavorando per recuperare le decine di migliaia di alberi abbattuti lo scorso ottobre dal ciclone Vaia.

di Giovedì, 16 Agosto 2018

COMUNICATO STAMPA :

LE “VISIONI” DI VALENTINA ROSSI IN SALA ROSA FINO AL 23 AGOSTO

 

La Sala Rosa del Municipio di Predazzo come spazio di visibilità e valorizzazione dei talenti giovanili: dopo la mostra fotografica di Michele Caurla, in questi giorni la sede del Comune ospita “Visioni”, esposizione personale di pittura di Valentina Rossi, venticinquenne predazzana laureata in "Pittura" alla triennale dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, un master in “Conservazione e Restauro” e attualmente iscritta al biennio specialistico in “Progettazione e cura degli allestimenti artistici”.

Forse ti può interessare

di Lunedì, 04 Dicembre 2017
di Lunedì, 04 Dicembre 2017
di Giovedì, 10 Gennaio 2019
pagina_sito
di Lunedì, 05 Novembre 2012
regolamento

Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.61 dd. 30.12.2009

di Lunedì, 05 Novembre 2012
regolamento

Modificato con delibera GC. n.193 dd. 01.12.2009, esecutivo a far data dal 15.12.2009

di Mercoledì, 10 Aprile 2019
regolamento

Approvato con deliberazione  del Consiglio Comunale nr. 10 dd. 11.05.2005

Modificato con deliberazione del consiglio Comunale nr. 6 dd. 26.03.2019

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam