Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Bike Sharing

Bike Sharing

di Martedì, 04 Luglio 2017
Immagine decorativa

Ciclo-Stazione Bike-Sharing

la stazione interattiva per il Bike-Sharing
La Stazione interattiva per il Bike-Sharing

Il Bike-Sharing non è mai stato cosi facile grazie alle Ciclo-Stazioni Ecospazio in grado consentire il prelievo e la riconsegna delle biciclette maniera facile e veloce.
Grazie al sistema "innesto rapido" montato sulle biciclette, sarà sufficiente inserire le bike nel blocca bike per iniziare la ricarica. Il tutto è gestito dal software Sharware che permette di interragire costantemente con la stazione da web.

Accesso alla stazione

è sufficiente avvicinare la Card/Key RFiD al quadro display della colonnina e seguire sul display le istruzioni per il prelievo o la riconsegna.

Il sistema di ancoraggio

facile ed immediato grazie al blocca-bike rivestito plastificato, garantisce la massima sicurezza nell'ancoraggio grazie al suo sistema meccanico progettato e realizzato da Ecospazio.

Il sistema di Sharing

è gestito dal Software Sharware che permette di monitorare in ogni momento la stazione e di interagire con essa. Ogni utilizzo delle biciclette viene registrato nel database e facilmente consultabile dall'amministraotre del sistema. (vedere Software Sharware)

La carica delle bike

avviene in modo automatico semplicemendo inserendo la bicicletta (dotata di innesto rapido) nel blocca bike indicato sul display della colonnina. Non sono presenti cavi visibili.

Analoghi a questo

di Mercoledì, 22 Gennaio 2014
pagina_sito

La piattaforma ComunWeb e tutte le sue componenti software sono rilasciate con Licenza GPL v. 2, in ottemperanza alla Legge Provinciale n°16/2012 e alle raccomandazioni del Codice per l'Amministrazione Digitale, art. 68, secondo il quale:

di Mercoledì, 24 Febbraio 2016

Con l'avvio della pubblicazione dei dati con queste modalità l'Amministrazione Pubblica intende marcare una netta discontinuità rispetto alle tradizionali modalità di gestione di dati di rilevanza pubblica. La disponibilità in modo gratuito e “libero” di questi dati si ritiene possa avere sia importanti ricadute in termini di maggiore trasparenza sull'attività dell'amministrazione e sia nei termini di messa a disposizione di un patrimonio informativo ad oggi ancora largamente sotto-sfruttato.

di Mercoledì, 24 Febbraio 2016

In questa sezione sono messi a disposizione i dati in formati e con licenza di tipo open data. In questa area potete trovare dati riguardanti diversi temi di rilevanza pubblica e in generale tutti i dati che l’ente pubblico intende pubblicare e rendere disponibile in open data.

Per Open Data, come specificato nella FAQ disponibile qui (apre il link in una nuova finestra) (apre il link in una nuova finestra), si intendono degli insiemi di dati di varia natura che possono essere espressi e archiviati in formati digitali.

Il Codice dell'Amministrazione Digitale (art. 68, c. 3, lett. b) indica i dati aperti (open data) quei dati che presentano le seguenti caratteristiche:

  • sono disponibili secondo i termini di una licenza che ne permetta l'utilizzo da parte di chiunque, anche per finalità commerciali, in formato disaggregato;
  • sono accessibili attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, ivi comprese le reti telematiche pubbliche e private, in formati aperti ai sensi della lettera a), sono adatti all'utilizzo automatico da parte di programmi per elaboratori e sono provvisti dei relativi metadati;
  • sono resi disponibili gratuitamente attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, ivi comprese le reti telematiche pubbliche e private, oppure sono resi disponibili ai costi marginali sostenuti per la loro riproduzione e divulgazione.

Quindi si tratta di dati che è possibile scaricare e riusare liberamente anche per fini commerciali. Tali dati sono pubblicati per: operatori pubblici, privati o commerciali, ricercatori, analisti, organizzazioni della società civile e per chiunque abbia la necessità di questo tipo di dati da utilizzare nelle proprie attività.

Tutti i dati contenuti in questa area tematica del sito sono rilasciati in formati aperti e tramite il sistema di licenze “Creative Commons”, nelle versioni più aggiornate adottate dalle linee guida provinciali (Delibere Provinciali n.2858/2012 (apre il link in una nuova finestra) (apre il link in una nuova finestra) e n.2449/2015 (apre il link in una nuova finestra) (apre il link in una nuova finestra)).

Le Creative Commons sono licenze standard e riconosciute internazionalmente come le licenze di riferimento per la gestione degli open data. In particolare, i dati cartografici sono attribuiti al Pubblico Dominio con lo strumento “Creative Commons Public Domain” (CC-Zero) mentre i dati alfanumerici sono rilasciati con la licenza “Creative Commons Attribution” (CC-BY) . Entrambe le licenze permettono l'utilizzo dei dati senza alcuna restrizione, salva la citazione della fonte, nel caso della CC-BY.

di Martedì, 23 Aprile 2013
pagina_sito

Questa sezione del sito ha l'obiettivo di indicare le politiche del Comune di Predazzo (ai sensi del D.lgs 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali") in merito al trattamento dei dati personali raccolti durante la navigazione sul sito web ufficiale dell'Ente e dei portali da esso gestiti.

Sono inoltre pubblicati i riferimenti normativi provinciali in materia di individuazione delle responsabilità nell'ambito dei trattamenti di dati personali di titolarità dell'ente.

Forse ti può interessare

di Martedì, 01 Gennaio 2013
Sottoscrizione canone annuale sistema BikeSharing anno 2013. Impegno della spesa.
Servizio proponente: Segreteria
di Giovedì, 12 Ottobre 2017
Sottoscrizione canone software per sistema BikeSharing anno 2017 con la ditta Logiss Srl. Impegno della spesa.
Servizio proponente: Urbanistica e Edilizia
di Mercoledì, 23 Maggio 2012
di Mercoledì, 23 Maggio 2012
di Lunedì, 26 Settembre 2016
Sottoscrizione canone software per sistema Bike Sharing anno 2016 con la ditta Logiss Srl. Impegno della spesa.

Servizio proponente: Segreteria
di Mercoledì, 23 Maggio 2012