Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

di Mercoledì, 10 Gennaio 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 11 Gennaio 2018

COMUNICATO STAMPA :

L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

 I giovani dell’orchestra “Pentagrammando la pace insieme” hanno iniziato il 2018 con due concerti in Val di Fiemme. Giovani marchigiani e croati si sono esibiti il 4 gennaio nella Sala Aldo Moro di Bellamonte e il giorno seguente al convento dei padri francescani di Cavalese, con un programma che comprendeva musica proveniente da diverse parti del mondo. Diretti dal maestro Stefano Campolucci, i giovani musicisti, accompagnati dalle voci di David Mazzoni e Laura Andreoni, hanno regalato un vortice di emozioni diverse con al centro un messaggio di solidarietà e di pace, spaziando dalle sonorità dei Paesi arabi a quelle macedoni, canadesi, italiane… Questo progetto è nato da un'idea di padre Armando Pierucci, francescano originario delle Marche, professore al Conservatorio di Pesaro e organista ufficiale della Chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme per 20 anni.

Data di inizio pubblicazione 10/01/2018
Data di archiviazione 01/01/2024

L’ORCHESTRA “PENTAGRAMMANDO LA PACE INSIEME” OSPITE IN VAL DI FIEMME

 I giovani dell’orchestra “Pentagrammando la pace insieme” hanno iniziato il 2018 con due concerti in Val di Fiemme. Giovani marchigiani e croati si sono esibiti il 4 gennaio nella Sala Aldo Moro di Bellamonte e il giorno seguente al convento dei padri francescani di Cavalese, con un programma che comprendeva musica proveniente da diverse parti del mondo. Diretti dal maestro Stefano Campolucci, i giovani musicisti, accompagnati dalle voci di David Mazzoni e Laura Andreoni, hanno regalato un vortice di emozioni diverse con al centro un messaggio di solidarietà e di pace, spaziando dalle sonorità dei Paesi arabi a quelle macedoni, canadesi, italiane… Questo progetto è nato da un'idea di padre Armando Pierucci, francescano originario delle Marche, professore al Conservatorio di Pesaro e organista ufficiale della Chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme per 20 anni. Egli sognava di creare dei legami stabili tra ragazzi provenienti da diverse nazioni, religioni e culture e la musica si è rivelata uno strumento potente: alcuni anni fa ha preso il via "Pentagrammando la pace insieme", un’esperienza di amicizia e scambio utile alla crescita umana e professionale dei tanti ragazzi che negli anni si sono avvicinati al programma sostenuto dall’associazione Premio Vallesina onlus. «Le esibizioni dell’orchestra da alcuni anni si svolgevano in estate – dichiara il presidente dell’associazione Premio Vallesina onlus Roberto Campelli – ma lo scorso agosto non abbiamo potuto organizzare la tournée. Finalmente abbiamo potuto permettere ai giovani musicisti, guidati dal maestro Campolucci, di vivere una nuova e stimolante esperienza di condivisione e di crescita umana e professionale. Un ringraziamento sentito a quanti hanno permesso di preparare il programma, ai Comuni di Predazzo e di Cavalese, a Incontri Europei Tour Operator, all’Apt Val di Fiemme, alla Garbini Consulting, all’Università per la Pace e all’Albergo Stella Alpina di Bellamonte».

L’assessore comunale al Turismo Giuseppe Facchini aggiunge: “È stato un grande piacere per noi ospitare i giovani musicisti del progetto “Pentagrammando la pace insieme”, che ci hanno regalato brani da tutto il mondo e un bellissimo messaggio di pace e integrazione. Per loro è stata l’occasione di conoscere la nostra valle, godendo del meraviglioso panorama imbiancato di queste settimane. Saremo lieti di ospitarli ancora”.

 

Predazzo, 10 gennaio 2018

Cerca

Analoghi a questo

di Giovedì, 04 Gennaio 2018

COMUNICATO STAMPA :

POLIS 2017: “ABBIAMO CAPITO CHE LA POLITICA È UNA COSA SERIA”

 “Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia”, con questa frase di don Milani, Lucia Fronza Crepaz della Scuola di Formazione Sociale di Trento ha voluto riassumere il progetto “Polis 2017”, percorso di educazione civica e cittadinanza realizzato nell’ambito del Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme. Proposto e gestito dalla cooperativa sociale Adam 099, in collaborazione con il Comune di Predazzo e l’associazione culturale Nave d’Oro, era rivolto a giovani tra i 16 e i 29 anni. Quindici gli iscritti che, in municipio a Predazzo, il 29 dicembre hanno voluto presentare a genitori e amministratori quanto imparato e fatto. Il programma prevedeva incontri e laboratori sull’appartenenza alla comunità civica e all’avvicinamento al concetto di politica come luogo in cui lavorare insieme e visite ai luoghi della politica: il Comune di Predazzo, la Regola Feudale, la Comunità Territoriale, la Magnifica Comunità di Fiemme, il Consiglio provinciale, fino a Senato, Camera, Consiglio Superiore della Magistratura e Corte costituzionale.

di Mercoledì, 11 Ottobre 2017

COMUNICATO STAMPA :

LA POLITICA È UNA COSA SERIA

I partecipanti al progetto “Polis 2017” in visita al municipio di Predazzo

“Giovani protagonisti in gioco perché la politica è una cosa seria”: è questo lo slogan del progetto “Polis 2017”, un percorso di educazione civica e cittadinanza realizzato nell’ambito del Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme. Proposto e gestito dalla cooperativa sociale Adam 099, in collaborazione con il Comune di Predazzo e l’associazione culturale Nave d’Oro, è rivolto a giovani tra i 16 e i 29 anni. In quindici si sono iscritti e stanno seguendo il percorso che li porterà a conoscere le istituzioni e a riflettere sul ruolo di ognuno nella vita pubblica.

di Lunedì, 17 Luglio 2017

COMUNICATO STAMPA :

IL CAMP ESTIVO DELL’OLIMPIA BASKET A PREDAZZO PER LA SESTA VOLTA

Il patto d’amicizia tra Predazzo e l’Olimpia Basket di Milano si è rinnovato anche quest’anno: dal 25 giugno al 22 luglio, oltre 800 giovani appassionati di pallacanestro, suddivisi su quattro turni, accompagnati da quasi 100 istruttori, stanno partecipando all’AJP Summer Camp. Le settimane sono aperte ai ragazzi tra i 9 e i 17 anni, con allenamenti personalizzati per gruppi di lavoro suddivisi per fasce d’età, seguiti dal personale del settore giovanile dell’Armani Junior e da uno staff altamente qualificato. Quest’anno sono presenti partecipanti da tutta Italia e anche dall’estero, fin dal Brasile. All’apprendimento dei fondamentali e delle situazioni di gioco si aggiungono momenti di svago e divertimento.

di Venerdì, 29 Giugno 2018

COMUNICATO STAMPA :

CHAMPIONS CAMP PREDAZZO 2018 PER LA S.S. LAZIO ATLETICA LEGGERA

 

La Lazio Atletica Leggera ha scelto Predazzo per il suo Champions Camp: dal 24 giugno, e fino al 1° luglio, una ventina di giovani atleti della società sportiva si sta allenando al campo sportivo in località Fontanelle. A seguirli i tecnici Biagio Tocci e Antonio Di Pompeo. Un camp che non è solo sport, ma anche divertimento condiviso: con un’innovativa formula, infatti, il camp è stato aperto anche alle famiglie dei partecipanti.

di Mercoledì, 26 Luglio 2017

COMUNICATO STAMPA :

ELSA PIAZZI, MARIO POLO E FIORENZO BRIGADOI PREMIATI NEL GIORNO DEL PATRONO

Commozione e riconoscenza hanno caratterizzato anche quest’anno la tradizionale cerimonia di consegna delle onorificenze ai cittadini meritevoli nel giorno del patrono di Predazzo, san Giacomo. Martedì 25 luglio, nell’aula magna del municipio, la sindaca Maria Bosin, affiancata dalla giunta e da numerosi consiglieri comunali, ha premiato per l’impegno sociale Elsa Piazzi, Mario Polo e Fiorenzo Brigadoi con una targa e con lo stemma in argento del Comune. Ad applaudirli una sala piena, con numerose autorità civili e militari e tanti cittadini che hanno voluto essere presenti alla cerimonia.

di Domenica, 30 Aprile 2017

COMUNICATO STAMPA :

INSIEME PER UN PAESE PIÙ PULITO

Centoventi volontari, di cui 80 bambini, si sono messi a disposizione sabato per la Giornata ecologica: nel corso della mattinata hanno pulito le passeggiate di Predazzo da cartacce, mozziconi, imballaggi e altri rifiuti abbandonati. La giornata è stata organizzata dal Comune, in collaborazione con il gruppo Rico dal Fol e dell’associazione La Filostra, con il supporto di Fiemme Servizi e Croce Rossa Italiana.

Forse ti può interessare

di Mercoledì, 26 Settembre 2012
ambito

giovani

di Mercoledì, 23 Maggio 2012

In ecologia il biotopo è un'area di limitate dimensioni (ad esempio uno stagno, una torbiera, un altipiano) di un ambiente dove vivono organismi vegetali ed animali di una stessa specie o di specie diverse, che nel loro insieme formano una biocenosi. Biotopo e biocenosi formano una unità funzionale chiamata ecosistema. Il biotopo è dunque la componente dell'ecosistema caratterizzata da fattori abiotici (non viventi), come terreno o substrato, con le sue caratteristiche fisiche e chimiche, temperatura, umidità, luce e così via, ma non considerata disgiunta dalla componente biologica.

In alcuni biotopi si ritrova un insieme di caratteristiche specifiche e particolari, non facilmente riproducibili altrove. In tali casi, il biotopo può rivestire particolare importanza in quanto può rappresentare l'unico luogo dove vivono specie autoctone. A volte, questo insieme di caratteristiche peculiari è frutto di un equilibrio instabile, come avviene per esempio negli ambienti salmastri di laguna, che sono in costante evoluzione; questo rende fragile l'ecosistema che si regge su quel biotopo.

di Lunedì, 04 Dicembre 2017