Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » I PALEONTOLOGI D’ITALIA SI RIUNISCONO A PREDAZZO

I PALEONTOLOGI D’ITALIA SI RIUNISCONO A PREDAZZO

di Venerdì, 08 Giugno 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 29 Giugno 2018
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

I PALEONTOLOGI D’ITALIA SI RIUNISCONO A PREDAZZO

 

Proprio come nell’Ottocento, quando l’albergo Nave d’Oro era luogo di incontro e confronto di importanti geologi, a Predazzo in questi giorni si sono riuniti ricercatori e studiosi di tutta Italia. La XVIII edizione delle Giornate di Paleontologia, organizzata dalla Società Paleontologica Italiana (SPI), è stata, infatti, ospitata dal Muse di Trento, con un’innovativa formula itinerante che ha visto sessioni scientifiche nel capoluogo e a Predazzo, porta delle Dolomiti Unesco, con escursioni sul campo alla Gola del Bletterbach e visita al Museo Geologico delle Dolomiti.

Data di inizio pubblicazione 08/06/2018
Data di archiviazione 01/01/2024

I PALEONTOLOGI D’ITALIA SI RIUNISCONO A PREDAZZO

 

Proprio come nell’Ottocento, quando l’albergo Nave d’Oro era luogo di incontro e confronto di importanti geologi, a Predazzo in questi giorni si sono riuniti ricercatori e studiosi di tutta Italia. La XVIII edizione delle Giornate di Paleontologia, organizzata dalla Società Paleontologica Italiana (SPI), è stata, infatti, ospitata dal Muse di Trento, con un’innovativa formula itinerante che ha visto sessioni scientifiche nel capoluogo e a Predazzo, porta delle Dolomiti Unesco, con escursioni sul campo alla Gola del Bletterbach e visita al Museo Geologico delle Dolomiti. Proprio nelle sale del Museo di Predazzo è stata trasferita la biblioteca dell’Associazione Paleontologica Italiana, grazie a un’apposita convenzione firmata con il Muse, che ha ritenuto la sede di Predazzo il luogo ideale per ospitare questo importante archivio, che è stato completamente digitalizzato. Un centinaio gli iscritti alla SPI che hanno partecipato ai lavori del congresso e alle elezioni del nuovo direttivo dell’associazione, guidata negli ultimi tre anni da Lorenzo Rook, dell’Università degli Studi di Firenze. La sindaca Maria Bosin e l’assessore alla cultura Giovanni Aderenti, dopo aver accolto e salutato i paleontologi, hanno ribadito l’importanza di questi eventi: “Quando abbiamo firmato la convenzione con il Muse per il Museo Geologico delle Dolomiti abbiamo voluto porre l’accento sulla necessità di rendere l’attività museale trasversale: è importante coinvolgere le famiglie e invogliare la gente comune a visitare l’allestimento permanente e le mostre temporanee, ma è altresì necessario mantenere alta l’attenzione del mondo scientifico sulle preziose collezioni del museo”. Il responsabile del Museo Geologico Riccardo Tomasoni ribadisce che la volontà del Muse è quella di rafforzare sempre più le occasioni di collaborazione con le università e gli enti di ricerca: “Le Dolomiti sono una vera e propria palestra per geologi e paleontologi. La ricerca, sul campo e sui preziosi reperti della collezione ospitata a Predazzo, va valorizzata e incentivata, solo così manterremo vivo e dinamico il Museo”.

Predazzo, 8 giugno 2018

Classificazione dell'informazione

Servizio

Segreteria e Affari Generali

Al Segretario Comunale spettano tutte le funzioni già attribuite dalla Legge, dai Regolamenti, dallo Statuto e dagli atti di organizzazione, unitamente al compito di coordinare e sovrintendere...
Ufficio

Segreteria

All'Ufficio competono tutti gli adempimenti riguardanti l'iter dei provvedimenti deliberativi : dalla preparazione degli ordini del giorno della Giunta e del Consiglio Comunale, all'avvenuta...
Cerca

Analoghi a questo

di Venerdì, 11 Agosto 2017

COMUNICATO STAMPA :

GLI EVENTI DELLA SETTIMANA DI FERRAGOSTO A PREDAZZO E BELLAMONTE

 

Ricco e vario il calendario per la settimana di Ferragosto a Predazzo e Bellamonte. Due gli eventi clou: il 15 agosto “Concerto d’estate” con  la compagnia musicale Piazza Viva, che si è già esibita lo scorso anno a Predazzo (allora si chiamava GMA) in una apprezzata esibizione che era servita a raccogliere fondi per i terremotati del Centro Italia. L’appuntamento con le canzoni che hanno fatto la storia d’Italia è alle 21 in piazza (al cinema comunale in caso di maltempo). L’altro appuntamento importante è venerdì 18 agosto: a partire dalle 19, torna “Catanaoc ‘n festa”, la tradizionale rievocazione di antichi mestieri accompagnata da musica, assaggi e giochi nei vicoli del rione Pè de Pardac.

di Venerdì, 14 Marzo 2014
avviso

Aggiudicazione incarico di progettazione definitiva, esecutiva e direzione generale relativamente ai lavori di riconfigurazione funzionale del Museo Geologico delle dolomiti di Predazzo.

di Lunedì, 04 Settembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

ATLETICA LEGGERA: IN 200 AL CAMPO SPORTIVO

Non solo piste da sci: a scegliere Predazzo per i suoi impianti sportivi sono anche società d’atletica leggera. Nei giorni scorsi circa 200 ragazzi provenienti da varie zone d’Italia hanno corso, saltato e lanciato nel campo sportivo comunale in località Fontanelle. Cinque diverse società sportive hanno, infatti, scelto di organizzare i loro camp di fine estate nell’ultima settimana di agosto, privilegiando Predazzo per la qualità della pista da atletica e per l’altitudine ideale alle attività.

di Venerdì, 08 Novembre 2013
avviso

Avviso di preinformazione per il conferimento dell'incarico di progettaizone definitiva, esecutiva e direzione generale relativamente ai "Lavori du riconfigurazione e riqualificazione funzionale del Museo geologico delle dolomiti di Predazzo".

Scadenza entro le ore 12.00 del giorno 19.11.2013

di Sabato, 08 Settembre 2018

COMUNICATO STAMPA :

ALDO MARTINA PRESENTA “NELLA SELVA OSCURA”

Giovedì alle 20.30 a Predazzo i suoi racconti naturalistici vissuti sul campo

 

Il naturalista Aldo Martina, da diversi anni residente in Primiero, presenta giovedì 13 settembre a Predazzo - alle 20.30 in aula magna del municipio - il suo libro “Nella selva oscura”, edito da Del Faro. Aneddoti, esperienze, curiosità per raccontare una professione che lui definisce come la capacità di osservare il mondo con la curiosità di un bambino, analizzare con la mente di uno scienziato ed emozionarsi con l’animo del poeta.

di Giovedì, 07 Giugno 2018

COMUNICATO STAMPA :

CARTELLONISTICA DOLOMITI UNESCO: PREDAZZO HA GIÀ INIZIATO A MONTARE LE INSEGNE

Il ritardo è dovuto a lungaggini burocratiche

 

“Il paese di Predazzo è orgoglioso di essere la porta verso le Dolomiti, il primo Comune - per chi risale le valli dell’Avisio – parte delle Dolomiti Unesco, e ha sempre fatto di tutto per promuovere e valorizzare tale appartenenza, anche in collaborazione con la Fondazione, che si ringrazia”. Una precisazione doverosa della sindaca Maria Bosin, in risposta all’articolo uscito giovedì 7 giugno sulla stampa locale, che accusa le amministrazioni interessate di non aver ancora montato la cartellonistica con il logo Unesco.

Forse ti può interessare

Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo

In collaborazione con il Comune di Predazzo, è il Museo specializzato nella geologia delle Dolomiti (dal 26 giugno 2009 parte del prestigioso elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO) in particolare delle Valli di Fiemme e Fassa. Fondato nel 1899 per iniziativa della Società Magistrale di Fiemme e Fassa allo scopo di valorizzare il patrimonio geologico e naturalistico locale e di promuoverne la conoscenza, dal 2012 è sezione territoriale del MUSE.

Sito internet dedicato (apre il link in una nuova finestra)

di Mercoledì, 23 Maggio 2012
di Mercoledì, 23 Maggio 2012
tipo_servizio_sul_territorio

Schede descrittive dei musei presenti sul territorio comunale

Servizio: Museo Geologico delle Dolomiti
Servizio: Museo Geologico delle Dolomiti