Ti trovi in:

Home » Il Comune » Comunicazione » Avvisi e news » A CENT’ANNI DALL’ARRIVO DEL PRIMO TRENO PASSEGGERI A PREDAZZO ... FILM

A CENT’ANNI DALL’ARRIVO DEL PRIMO TRENO PASSEGGERI A PREDAZZO ... FILM

di Venerdì, 12 Gennaio 2018
Immagine decorativa

COMUNICATO STAMPA :

A CENT’ANNI DALL’ARRIVO DEL PRIMO TRENO PASSEGGERI A PREDAZZO

PROIEZIONE DEL FILM “UN TRAM PER IL FRONTE DELLE DOLOMITI”

 

Il 18 gennaio 1918 il primo treno passeggeri arrivava alla stazione di Predazzo. A cent’anni di distanza da quello storico giorno, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Cml, propone un momento celebrativo al Cinema Teatro, con la proiezione del film “Un tram per il fronte delle Dolomiti – L’avvincente storia del trentino per Fiemme Ora-Predazzo (1891-1963)” di Luis Walter. In collaborazione con l’ex presidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme Raffaele Zancanella, sempre attento alla valorizzazione della memoria storica locale, giovedì 18 gennaio alle 20.30, la proiezione, a ingresso libero, sarà preceduta dai saluti istituzionali e da una breve introduzione storica. A presentare sarà il giornalista Mario Felicetti. Presente anche il regista Luis Walter.

Data di inizio pubblicazione 12/01/2018
Data di archiviazione 01/01/2024

A CENT’ANNI DALL’ARRIVO DEL PRIMO TRENO PASSEGGERI A PREDAZZO

PROIEZIONE DEL FILM “UN TRAM PER IL FRONTE DELLE DOLOMITI”

 

Il 18 gennaio 1918 il primo treno passeggeri arrivava alla stazione di Predazzo. A cent’anni di distanza da quello storico giorno, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Cml, propone un momento celebrativo al Cinema Teatro, con la proiezione del film “Un tram per il fronte delle Dolomiti – L’avvincente storia del trentino per Fiemme Ora-Predazzo (1891-1963)” di Luis Walter. In collaborazione con l’ex presidente della Comunità Territoriale della Val di Fiemme Raffaele Zancanella, sempre attento alla valorizzazione della memoria storica locale, giovedì 18 gennaio alle 20.30, la proiezione, a ingresso libero, sarà preceduta dai saluti istituzionali e da una breve introduzione storica. A presentare sarà il giornalista Mario Felicetti. Presente anche il regista Luis Walter.

La pellicola è tratta dal libro “Un binario per Fiemme” di Rolando Cembran ed è stata realizzata nel 2012. Ripercorre l’avvincente storia della costruzione della ferrovia Ora-Predazzo, dalle dispute tra Trento e Bolzano (che non voleva fosse realizzata) alle nuove necessità di rifornimento in tempo di guerra. I lavori cominciarono nel gennaio 1916, 6.000 i lavoratori impiegati, dei quali 3.000 prigionieri di guerra. Con la fine delle ostilità e la scomparsa dell’Impero Austroungarico, la ferrovia della Val di Fiemme passò sotto il controllo delle Ferrovie dello Stato Italiano, che nel 1929 la elettrificò. Poi, il 10 gennaio 1963 l’ultimo viaggio Ora-Predazzo di un trenino che è rimasto nella memoria (e nei sogni) di molti.

E proprio la stazione di Predazzo che esattamente 100 anni fa vide l’arrivo del primo treno passeggeri è in fase di ristrutturazione: a breve, entro giugno, termineranno i lavori all’edificio progettato da Ettore Sottsass, che diventerà l’accesso alla nuova biblioteca comunale.

 

 

Predazzo, 12 gennaio 2018

Cerca

Analoghi a questo

di Sabato, 07 Ottobre 2017

COMUNICATO STAMPA :

NON SOLO DESMONTEGADA

A Predazzo un fine settimana di eventi nel nome del gusto, della tradizione e del turismo sostenibile

 

 

Il ritorno delle mucche dall’alpeggio abbinato al Festival del gusto, al Festival del turismo sostenibile nelle scuole e a un Bike Tour, con un primo assaggio di Oktoberfest. Predazzo si prepara a un lungo fine settimana di eventi, tra Desmontegada de le vache, laboratori, degustazioni, show cooking e aperitivi in treno. Il rientro a valle delle mandrie diventa così occasione per far conoscere i prodotti a km 0, per rievocare antiche tradizioni, per riflettere sulla mobilità e sul turismo sostenibile.

Si inizia giovedì con il Festival del Turismo Sostenibile nelle Scuole: alle 21 in municipio ci sarà la premiazione del concorso riservato alle scuole medie e superiori italiane che hanno partecipato presentando un video dal tema “Sostenibilità ambientale e cibo”. Un centinaio i ragazzi presenti, provenienti da tutta Italia, che il giorno seguente avranno l’occasione di visitare luoghi storici e siti naturalisti di Fiemme e Fassa.

di Martedì, 19 Dicembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

TRANSLAGORAI: IL DOCUFILM

Proiezione del trailer venerdì alle 20.30 in municipio a Predazzo

Venerdì 22 dicembre alle 20.30, in aula magna del municipio di Predazzo, verrà proiettato il trailer di “Translagorai: il docufilm” di Daniele Dellagiacoma e Federico Modica. L’iniziativa rientra tra i progetti 2017 del Piano Giovani di Zona di Fiemme, che fa capo alla Comunità Territoriale. Organizzato dall’associazione Evo, ha ottenuto l’appoggio, oltre che dei partner istituzionali, di Montura e Ferrino. Nel mese di agosto una comitiva composta da quindici giovani fiemmesi, accompagnati da una troupe cinematografica di sei professionisti, da una guida alpina e da cinque volontari, è partita dal Passo Manghen e ha percorso in più giorni di cammino la Tranlagorai.

di Sabato, 23 Settembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

LE FUNNE A PREDAZZO

Proiezione a ingresso libero in occasione del ventennale di SportAbili

 

La storia delle ottantenni di Daone che non avevano mai visto il mare arriva a Predazzo. Le Funne (che nel dialetto della Valdaone significa “donne”), sfidando pregiudizi, acciacchi e paure, hanno realizzato il loro desiderio grazie a una campagna di raccolta fondi online che ha permesso loro di racimolare la somma necessaria a raggiungere un’isola della Croazia, dove il 5 agosto si festeggia, proprio come nel loro paese, la liturgia della Madonna della Neve. “Funne – Le ragazze che sognavano il mare” è il documentario della regista trentina Katia Bernardi che racconta il viaggio di queste donne, che hanno avuto il coraggio di credere che non è mai troppo tardi per realizzare un desiderio.

di Martedì, 30 Maggio 2017

COMUNICATO STAMPA :

A PREDAZZO TRE GIORNI DI EVENTI SU DUE RUOTE

 Predazzo ha voluto la bicicletta… e ora si prepara a pedalare! Lo farà nel primo fine settimana di giugno: tre giorni di eventi e iniziative tutte su due ruote.

Si inizia venerdì con “Fiemme senz’auto”, manifestazione che permetterà di circolare sulla S.S. 48 delle Dolomiti libera dal traffico veicolare. Predazzo quest’anno ha scelto di estendere il percorso fino a Piazza Ss. Filippo e Giacomo. Lungo la via principale numerose associazioni del territorio proporranno punti ristoro e attività per farsi conoscere. Saranno presenti: Dolomitica e Dolomitica Nuoto, Tiro a segno, Circolo Tennis, Sportabili, Volontariamo con il St. Jude insieme a Donne Rurali, Ospitalità Tridentina e Banda Civica “E. Bernardi”. Fiemme e Fassa Volley allestirà uno stand al Tabià del Mit, per indirizzare i ciclisti verso la piazza del paese. In centro sarà presente per una raccolta fondi anche “IoNonCrollo”, associazione di Camerino, uno dei centri colpiti dai terremoti nel centro Italia dello scorso anno.

di Mercoledì, 14 Maggio 2014
avviso

Nota informativa IMU 2014

di Mercoledì, 29 Novembre 2017

COMUNICATO STAMPA :

La Stagione di Prosa 2017/2018 di Predazzo

Prende il via il 20 dicembre la “Stagione di Prosa 2017-2018”, organizzata dal Comune di Predazzo con la preziosa collaborazione del Coordinamento Teatrale Trentino. Quattro spettacoli, tre dei quali proposti anche alle scuole con esibizioni mattutine dedicate agli studenti, per riflettere su temi di grande attualità: guerra, giustizia sociale, emigrazione giovanile e emancipazione femminile sono gli argomenti che verranno affrontati con la leggerezza e la profondità tipiche del linguaggio teatrale, capace di veicolare contenuti importanti senza annoiare.

Forse ti può interessare